Cultura
 

Nasce la rivista “Sipario”, si occuperà del Mezzogiorno e della Calabria

Nasce la rivista "Il Sipario" con sede a Mileto, ma con l'occhio rivolto al Vibonese e a tutta la Calabria. La presentazione avverrà ufficiale giovedì prossimo, alle ore 17, nella sala consiliare del Comune di Mileto. Previsti dopo i saluti del sindaco Salvatore Fortunato Giordano, gli interventi di Marialucia Conistabile, redattore di Gazzetta del Sud, del giornalista Nicola Rombolà, di Mimmo Famularo direttore del quotidiano on line Zoom 24.it, della giornalista Nadia Macrì e dell'antropologo Pino Cinquegrana, nonché dei promotori del nuovo periodico che nasce nella cittadina normanna e della "Serva di Dio" Natuzza Evolo, ma con l'occhio rivolto all'intera regione. A coordinare i lavori sarà il giornalista Tonino Fortuna.

Il nuovo organo di informazione è stato fortemente voluto dal giornalista Vincenzo Varone che ne sarà il direttore responsabile, da Mimmo Mazze che farà da condirettore, da Saverio Varone (art director) e da Antonio Furci, Francesco Nesci, Mimmo Solano e Antonino Varone che fanno parte del comitato editoriale. Il giornale si occuperà di politica con tematiche legate al Mezzogiorno d'Italia, alla Calabria della crisi ma anche agli aspetti positivi di una terra dalle tante risorse. Ampio spazio verrà, inoltre, rivolto ai luoghi della cultura, della memoria, delle fede e delle tradizioni popolari. Questo primo numero di 50 pagine vede come autori Pino Brosio, Pino Cinquegrana, Saverio Di Bella, Nadia Macrì, Mimmo Mazzeo, Valerio Marinelli, Franco Pagnotta, Filippo Ramondino, Nicola Rombolà, Franco Vallone, Mimmo Vardaro e Vincenzo Varone.