Cultura
 

Reggio, lunedì al circolo "R. Polimeni" la presentazione del libro "Dallo scudetto ad Auschwitz" di Matteo Marani

Si aprirà lunedì sera la stagione estiva degli appuntamenti culturali al Circolo Tennis Polimeni, con la presentazione del libro del direttore di Sky sport 24 Matteo Marani dal titolo "Dallo scudetto ad Auschwitz".
L'evento, proposto dal Panathlon Club di Reggio, fa parte del nutrito calendario dei "Caffè letterari" del Rhegium Julii. Sarà una serata di alto profilo e di grande intensità emotiva. L'opera di Marani, vincitrice di diversi premi di letteratura sportiva, ricostruisce la tragica storia dell'allenatore ungherese di origine ebrea Arpad Weisz, il quale, dopo aver vinto tre scudetti in Italia (uno con l'Ambrosiana Inter e due con il Bologna), fu costretto a lasciare il nostro Paese per effetto delle leggi razziali varate dal regime fascista nel 1938. Weisz riparò prima a Parigi e poi Olanda, dove più tardi, in seguito all'occupazione nazista, verrà arrestato insieme con tutta la famiglia e internato nel campo di Westerbork, lo stesso per cui passerà Anna Frank. La moglie Elena e i suoi bambini, Roberto e Clara, moriranno nella camera a gas di Auschwitz nell'ottobre del 1942. E sempre ad Aushwitz, il 31 gennaio del 1944, morirà di fame, di disperazione e di solitudine lo stesso Weisz. Una vicenda commovente, scoperta dopo più di sessanta anni, grazie alle ricerche ossessive
dell'autore. La serata, moderata dal giornalista Rai Tonino Raffa, si aprirà con i saluti del presidente del "Polimeni" Igino Postorino e proseguirà con gl'interventi del presidente del Consiglio Regionale Irto, del sindaco Giuseppe Falcomatà, del presidente del CONI Maurizio Condipodero, del presidente del Circolo Rhegium Julii Giuseppe Bova, del governatore
dell'area meridionale del Panathlon Antonio Laganà, dell'ex direttore del "Corriere dello Sport" e del "Guerin Sportivo" Domenico Morace. Il racconto di Marani, verrà arricchito con la proiezione di filmati e diapositive. Seguirà il dibattito con le domande che i soci del Rhegium e il pubblico rivolgeranno all'autore. Matteo Marani, bolognese, laureato in storia, giornalista professionista dal 1993, prima di approdare a Sky sport è stato inviato e poi direttore del Guerin Sportivo" e consulente della trasmissione di Rai due "quelli che il calcio". Ha collaborato con "Il Messaggero", "Il sole 24 ore" e "Il Corriere dello sport". Tiene corsi sul linguaggio del giornalismo all'Università di Bologna e alla IULM di Milano. Per conto della FIGC ha curato la mostra itinerante sulla storia della nazionale italiana di Calcio.