Crotone
 

Armi e munizioni detenute illegalmente in casa: due denunce nel Crotonese

Due persone, imparentate tra loro, sono state denunciate dai carabinieri a Belvedere di Spinello con l'accusa di detenzione illegale di armi e munizioni. Nel corso di un servizio svolto assieme al Nucleo cinofili dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria e mirato alla ricerca di armi illegalmente detenute, i militari hanno trovato, nelle abitazioni dei due denunciati, una pistola antica ad avancarica a doppia canna parallela, non funzionante, una cartuccia calibro 12, 128 cartucce calibro 12 delle quali 123 a pallini di varia grammatura e 5 a palla asciutta e quattro detonatori per esplosivi. Tutto il materiale e' stato sottoposto a sequestro.