Crotone
 

Crotone, illecito sversamento di letame in terreno incolto: 2 denunce

Un autocarro che aveva sversato del letame proveniente da un allevamento zootecnico in un terreno privato incolto a Crotone e' stato intercettato dai carabinieri forestali che hanno denunciato due persone, il conducente del mezzo e l'amministratore dell'azienda di allevamento, con l'accusa di gestione e smaltimento illecito di rifiuti speciali non pericolosi. I militari, dopo avere notato il mezzo, ne hanno seguito le tracce e sono riusciti a bloccarlo dopo che le deiezioni erano state scaricate in contrada Columbra-Valcortina. Gli accertamenti effettuati in seguito hanno permesso di scoprire l'irregolarita' delle attivita' di smaltimento delle deiezioni animali, classificate come rifiuto speciale non pericoloso, ma la cui gestione deve seguire quanto fissato dalla normativa in materia ambientale. Nel terreno interessato dallo sversamento, secondo le stime eseguite dai militari, erano presenti circa 100 cubi di deiezioni in cumuli in un'area non recintata.