Crotone
 

Cane muore legato a catena nel Crotonese, Valeri (Movimento animalista Calabria): “Approvare proposta di legge Brambilla”

"Nè il triste caso del cane morto soffocato ad Isola Capo Rizzuto, né altri casi simili, più frequenti di quanto si creda, si sarebbero verificati, se il Parlamento avesse discusso ed approvato la proposta di legge che la nostra presidente, on. Michela Vittoria Brambilla, ha presentato nella scorsa legislatura ed ha ripresentato in questa. La proposta di legge ha lo scopo di vietare l'utilizzo sugli animali d'affezione 'della catena o di qualunque altro strumento di costrizione similare, salvo per ragioni sanitarie, documentate e certificate dal medico veterinario responsabile, ovvero per misure urgenti e temporanee di sicurezza'. Basterebbe un po' di buona volonta' per evitare la morte di animali innocenti, che pagano la negligenza, se non la crudelta', dei loro proprietari". Così Cristina Valeri, viceresponsabile del "Movimento animalista Calabria", commentando il ritrovamento, nel Crotonese, di un cane soffocato dalla catena alla quale era stato legato.