Crotone
 

Crotone, entra a scuola il progetto “Eduardo e la scoperta della pace”

"Oggi qui si respira cultura, amore, passione per il teatro. Si respira Eduardo ed il mio papa'". Lo ha detto una emozionata Luisa De Filippo, questa mattina nella sala consiliare del Municipio di Crotone, incontrando gli alunni delle scuole cittadine che hanno partecipato al progetto "Eduardo e la scoperta della pace" promosso dall'assessorato alla Pubblica istruzione per ricordare il grande commediografo Eduardo De Filippo. Un progetto che ha coinvolto, nel corso di questi mesi, gli alunni delle scuole "Giovanni XXIII", "Benedetto XVI", "Maria Grazia Cutuli", "Margherita", "Anna Frank", "Gravina" e "Pertini - Santoni". La nipote del grande autore e attore partenopeo e figlia di Luca De Filippo ha abbracciato i ragazzi al termine del percorso fortemente voluto dall'assessore alla Pubblica Istruzione Antonella Cosentino. Questa mattina la cerimonia conclusiva alla quale ha partecipato anche Maria Procino della "Compagnia Luca De Filippo". Erano in centinaia i ragazzi che hanno festosamente presentato il "loro" Eduardo ed omaggiato Luca a colei che continua la tradizione dei De Filippo. "Oggi rappresentate il valore della partecipazione, dell'appartenenza, del senso assoluto della bellezza. L'amministrazione Pugliese vuole fortemente che i giovani siano protagonisti della vita della nostra citta'. Concludiamo un percorso che ha ricordato un grande maestro di cultura. E' sulla cultura che si fonda anche il futuro della nostra comunita'" ha detto la vice sindaco Antonella Cosentino. "Eduardo e Luca amavano particolarmente i giovani ed a loro dedicavano la propria arte. Vedervi cosi' impegnati ed appassionati e' una ulteriore bella conferma a tutto quello che questi due grandi uomini hanno seminato nel corso della loro con grande determinazione e passione" ha detto Maria Procino.