Crotone
 

Odontoiatria: il Gruppo Marrelli al 20° Congresso Internazionale di Terapia Implantare di Verona

Il flusso digitale a supporto di una implantologia predicibile e sicura, è stato questo il tema di una delle sessioni del congresso internazionale di Verona, organizzato da Biomax e Biomet 3i, focalizzato sul ruolo delle innovazioni cliniche e tecnologiche nel trattamento implantare giunto quest'anno alla sua 20° edizione, che ha avuto inizio il 12 di ottobre e terminerà sabato 14.

Nell'ambito della seconda sessione, articolata e molto ricca, ha relazionato tra gli altri, il dottore Massimo Marrelli, Direttore Sanitario della Casa di Cura Calabrodental assieme a due suoi stretti e validi collaboratori, il dottore Massimiliano Amantea, Chirurgo Maxillo-Facciale e Vincenzo Vertucci, odontoiatra entrambi della Casa di Cura Calabrodental.

"Odontoiatria 4.0: dal passato al presente" questo il titolo, nonché tema principale della relazione tenuta dal dottore Marrelli, e dai dottori Amantea e Vertucci.

"È per noi motivo di grande orgoglio partecipare come attori principali a questa ventesima edizione - ha dichiarato a margine del congresso, il dottore Massimo Marrelli - siamo convinti che sia un'occasione di crescita professionale e piacevole incontro sociale con tantissimi professionisti del settore nazionale e internazionale. Come azienda abbiamo sempre portato avanti l'idea che il confronto sia necessario, soprattutto nell'ambito medico/sanitario. Possiamo ritenerci soddisfatti perché siamo sicuri di aver portato all'attenzione di questa prestigiosa platea la nostra esperienza, ma siamo altresì sicuri che possiamo e dobbiamo ancora fare tanto. Oggi però portiamo a casa un altro importante tassello da cui sicuramente ne trarrà vantaggio tutta l'organizzazione che dirigo. Siamo costantemente impegnati nel migliorare il nostro modus-operandi, cercando sempre di stare al passo con i tempi, soprattutto in termini di tecnologie".

Una tre giorni che ha visto soffermare l'attenzione di tutti i relatori sul ruolo di primaria importanza che svolgono le tecnologie digitali nella continua evoluzione protocollare.

Il congresso si è articolato in cinque grandi momenti generali: nella prima parte sono state illustrate le tecniche, i materiali e le tecnologie innovative nell'ampliamento del trattamento, nella seconda parte è stato trattato il tema del flusso digitale a supporto di una implantologia predicibile e sicura, nella terza parte sono state affrontate le tecniche, i prodotti e alternative terapeutiche alla rigenerazione, mentre nell'ultima parte sono state trattate le opzioni terapeutiche e i materiali innovativi in protesi implantare.

Come in ogni edizione a latere del congresso sono stati offerti alcuni interessanti workshop complementari alle presentazioni congressuali.

Verona 2017 si è confermata per il 20° anno consecutivo un successo senza eguali, attestandosi come uno dei più importanti appuntamenti annuali nell'ambito odontoiatrico.

Un plauso va sicuramente al dottore Marrelli ed a tutto lo staff di Calabrodental per essere stato scelto, insieme ai suoi collaboratori, come parte attiva dell'evento, consentendo così di portare la propria esperienza aziendale davanti ad una platea di oltre 1200 professionisti del settore.