Crotone
 

Maratona di New York: Argirò e Affidato binomio “brillante”

Da "Kroton" a New York. Dalla storia della Magna Grecia al simbolo dell'era moderna. Dopo migliaia di chilometri percorsi, allenamenti durissimi e tanti sacrifici riparte con tanto entusiasmo l'avventura del maratoneta crotonese Alfredo Argiró, anche quest'anno presente alla 47esima edizione della "TCS New York City Marathon". Lo farà con un partner d'eccezione, perché quando si parla di Crotone nel mondo viene spontaneo pensare a Michele Affidato, che accompagnerà il runner crotonese nella Grande Mela. Il maestro orafo crotonese, conosciuto ormai in tutto il mondo, ha sposato il progetto del runner rossoblù di portare i colori dell'Italia, della Calabria e della città di Milone negli States. Un progetto nato ormai diversi mesi fa e che ha incuriosito particolarmente Affidato il quale ha sentito quasi il dovere di stare vicino a questo giovane a acheo dell'era moderna. La gara prenderà il via il 5 novembre dalla stupenda cornice del ponte di Verrazzano alle 9.40 in punto dopo l'esecuzione dell'inno nazionale statunitense e il colpo di cannone che darà lo start alla gara. Ai nastri di partenza circa 60.000 partecipanti circa 3000 italiani, motivo di vanto e di forte motivazione per Argirò sarà quello di arrivare tra i primi per far risplendere ancora una volta quel sapore di mito sportivo miloniano. "Ho accettato con grande piacere la possibilità di stare al fianco ad Alfredo in questa sua terza avventura in cui calpesterà il suolo dei cinque quartieri di New York - commenta Affidato - per poter diffondere maggiormente la nostra grande cultura sportiva, una sfida che da subito mi ha entusiasmato e non nascondo che potrebbe portarmi fisicamente nella prima domenica di novembre a sostenere il nostro concittadino durante la gara". "Sono veramente orgoglioso che la classe, lo stile e l'arte di un maestro come Michele Affidato – aggiunge Argirò - abbia scelto me. Darò il massimo per rappresentare la mia città al meglio, far vedere la grandezza della nostra amata Kroton così come sta facendo il maestro Affidato.