Crotone
 

Il caso del Cara di Isola Capo Rizzuto in Commissione regionale anti-'ndrangheta

Isola Capo Rizzuto Cara nuova 1Il presidente della Commissione regionale antindrangheta, Arturo Bova, ha convocato l'organismo per il prossimo 30 maggio alle ore 10,30.

All'ordine del giorno dei lavori, le audizioni in merito alla gestione del centro C.A.R.A. di Isola Capo Rizzuto e i problemi di depurazione nella zona di Falerna.

Alla seduta sono stati invitati il sindaco Gianluca Bruno e gli ex consiglieri comunali di Isola Capo Rizzuto Giancarmine Rodio, Damiano Milone, Salvatore Friio, Carlo Cassano e il delegato della Regione Calabria per l'immigrazione, Giovanni Manoccio.

Nel corso della convocazione, inoltre, saranno auditi i giornalisti Angela Caponnetto (Rainews24), Salvatore Gulisano (La7) e Valeria Castellano (La7), destinatari di gravi minacce per avere tentato di produrre servizi di informazione sulla gestione del C.A.R.A. dopo l'operazione ordinata dalla Procura distrettuale di Catanzaro.

La Commissione affronterà altresì il tema della depurazione in Calabria, dopo la denuncia presentata alla Procura della Repubblica di Lametia Terme da Anna Mancini, dell'associazione 'Caduceo', che sarà audita nel corso della seduta sulle condizioni del mare a Falerna (Cz).