Crotone
 

Marrelli Hospital: i sindaci si mobilitano

crotonesanitaLa petizione avviata ieri dal Comitato del Marrelli Hospital per ottenere un tavolo urgente con il Ministero della Salute e la Regione Calabria sta raccogliendo numerose adesioni. I sindaci della provincia di Crotone che hanno già firmato la petizione garantendo al comitato tutto il loro appoggio sono: Maio Carmine, sindaco di Carfizzi, Carvello Natale, sindaco di Casabona, Nicola Belcastro, sindaco di Cotronei, Gianluca Bruno, sindaco di Isola Capo Rizzuto, Gino Murgi sindaco di Melissa, Maria Lacaria sindaco di Cerenzia, Nicodemo Parrilla sindaco di Ciró Marina, Armando Foresta sindaco di Mesoraca, Carmine Barbuto sindaco di San Mauro Marchesato, Michele Laurenzano, sindaco di Strongoli, Rosario Abbenante, sindaco di Umbriatico, Franco Parise, sindaco di Verzino, Maurizio Pace, sindaco di Belcastro e Marianna Caligiuri, sindaco di Caccuri, Salvatore Di Vono, sindaco di Cutro.

Hanno aderito, inoltre, alla petizione anche l'assessore regionale, Antonella Rizzo e la consigliera regionale, Flora Sculco.

"L'incontro che doveva già essere stabilito nel mese di dicembre non solo è essenziale per spiegare le nostre ragioni, oramai forse ben note a tutte - scrive il comitato - ma è anche essenziale per portare all'attenzione del Governo una situazione "vergognosa" per l'intera regione", vista l'alta percentuale di pazienti che ogni giorno migrano verso il Nord alla ricerca di cure adeguate".

Siamo perciò convinti che oltre alle firme già raccolte, firmeranno la petizione anche tante altre rappresentanze istituzionali e politiche, ma anche tanti cittadini che dal Sud Al Nord ci stanno già esprimendo la loro piena solidarietà.