Cosenza
 

Frascineto (Cs), 6 mila euro per l’adeguamento norme anti-covid delle scuole cittadine

Il Comune si prepara a rendere più agevole il ritorno a scuola dei propri ragazzi nelle istituzioni scolastiche che ricadono nella propria competenza. A tal fine, il sindaco Angelo Catapano, comunica che l'amministrazione comunale ha partecipato all'avviso pubblico del Ministero dell'Istruzione "Interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell'emergenza sanitaria da Covid-19", per un finanziamento pari a 6 mila euro.

Si tratta di risorse importanti – afferma il primo cittadino –, che ci consentiranno di rispondere positivamente alle nuove disposizioni in materia di distanziamento sociale imposte come prevenzione al Covid-19 e, soprattutto, per garantire la sicurezza.

Il finanziamento di 6 mila euro, a valere sui Fondi Strutturali Europei – PON "Per la scuola, competenze e ambienti per l'apprendimento" e (FESR) "Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici anche per facilitare l'accessibilità delle persone con disabilità", saranno utilizzati, quindi, per i lavori di adeguamento e di adattamento funzionale di spazi, ambienti e aule didattiche, ma anche per la fornitura di arredi e attrezzature scolastiche idonea a favorire il necessario distanziamento tra gli studenti.

Stiamo facendo e faremo fino in fondo la nostra parte – evidenzia Catapano -, in stretta sinergia con i dirigenti scolastici delle scuole cittadine per garantire la sicurezza dei nostri istituti. In questo contesto, in precedenza, sono stati eseguiti i lavori di manutenzione straordinaria, per la ristrutturazione del plesso che ospita la scuola per l'infanzia, con l'unico obiettivo di tutelare la salute del personale docente e degli studenti, nella consapevolezza del gravoso impegno che stanno portando avanti dovendo fronteggiare una situazione di criticità improvvisa, su cui nessuno era o poteva essere preparato.

Come ho avuto già modo di dire, rinnovo a nome dell'intera amministrazione comunale – ha concluso -, tutta la nostra vicinanza all'intero personale scolastico che ha dimostrato abnegazione e determinazione nell'affrontare il momento di crisi emergenziale e per rendere più comodo e favorevole il ritorno tra i banchi dei nostri figli. Il nostro augurio è che la situazione ritorni alla normalità, ne abbiamo bisogno tutti, a cominciare dalle famiglie, ma soprattutto i nostri giovani che hanno comunque dimostrato, in questi mesi appena trascorsi e durante tutto il periodo di lockdown grande maturità e assunzione di responsabilità.