Cosenza
 

Riprende per l’estate, grazie alla sinergia con Amaco, il servizio di turismo culturale Scopri Cosenza

Riprende per l'estate il servizio di turismo culturale "Scopri Cosenza", che offre ai turisti, ma anche ai cosentini, la possibilità di conoscere il territorio, attraverso una serie sempre più ampia di itinerari, a bordo del bus scoperto, ma anche a piedi, il cui obiettivo è quello di far apprezzare le eccellenze artistico- culturali che la città è in grado di offrire, con la sua storia e le sue tradizioni. Questo nuovo corso del servizio di turismo culturale "Scopri Cosenza" è frutto della sinergia tra l'assessorato al turismo e marketing territoriale guidato da Rosaria Succurro e l'Amaco che, attraverso l'impegno dell'Amministratore Unico Paolo Posteraro, garantirà gli itinerari a bordo del bus scoperto per tutta la durata dell'estate. Sul bus messo a disposizione da Amaco, i turisti e visitatori troveranno o una guida turistica o il cantastorie, a seconda dell'opzione che sceglieranno. I tour diurni e notturni, con a bordo la guida o il cantastorie (multilingue) sono prenotabili al numero di telefono 3334251011 o inviando una mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Per ogni altra informazione si può far riferimento al Punto info turistico del Complesso monumentale di San Domenico, in Piazza Tommaso Campanella, aperto dal martedì al sabato, dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Domenica e lunedì è attiva la linea telefonica 0984-23303. "Grazie alla sensibilità dimostrata dall'Amaco e dal suo amministratore unico – sottolinea l'Assessore Rosaria Succurro - anche quest'anno, nonostante il momento particolarmente difficile che il turismo sta vivendo in tutto il Paese a causa dell'emergenza Covid-19, riusciremo a garantire la fruibilità di un servizio che negli anni ha guadagnato sempre più consensi e attenzione. Puntare sin dall'inizio della nostra esperienza amministrativa, seguendo l'accorta politica di turismo culturale portata avanti dal Sindaco Mario Occhiuto, sugli itinerari a bordo dello Scopri Cosenza, ha avuto quasi il sapore di una sfida che grazie ai risultati conseguiti con il passare degli anni, ci ha enormemente ripagato, facendoci comprendere che la scelta che avevamo operato era quella giusta. Gli itinerari turistici, a piedi o a bordo del bus scoperto, restano – sottolinea ancora Succurro – un punto fermo nelle nostre politiche per il turismo che puntano con decisione su quegli attrattori, come i monumenti, i Musei (e tra questi il MAB), le piazze e tutto quel patrimonio artistico-culturale concentrato soprattutto nel centro storico, ma anche nella città nuova". E a proposito di Musei, sarà aperto per tutta l'estate il Museo dei Brettii e degli Enotri osservando i seguenti orari: dal martedì al venerdì, dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 19,30; il sabato e la domenica dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 19,30. Il lunedì il Museo osserverà il suo turno di chiusura. Per visitare il Museo dei Brettii e degli Enotri è necessaria la prenotazione al link museodeibrettiiedeglienotri.it/ticket-online. Nel mese di luglio, dal martedi al venerdi, dalle 9.00 alle 13.00, prosegue l'iniziativa GIOCHI AL MUSEO, attività estiva per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Museion srl. Tra le altre attività, giovedì 16 luglio la struttura museale del complesso monumentale di S.Agostino ospiterà, alle ore 19,00, la presentazione del libro "Registro (S) connesso. Riflessioni sulla Didattica a Distanza" a cura di Alessandro Sebastiano Citro, Giorgio Marcello e Andrea Bevacqua, edito dalla cooperativa sociale Dignità del Lavoro. Da martedì a sabato sarà aperto e visitabile, con ingresso gratuito, anche il BoCs Museum. Questi gli orari di apertura: dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 19,30. Nei prossimi giorni sarà diffuso il calendario dei tour a piedi e col bus già programmati dalla guida turistica Paola Morano, dal cantastorie William Gatto e da GuideInCalabria.