Cosenza
 

Mormanno (Cs), piano pascoli: incontrerà gli allevatori per pianificare le azioni per l'utilizzo dei terreni

Concessione dei pascoli: promessa mantenuta. L'impegno annunciato in campagna elettorale di poter sbloccare un'annosa questione ferma al palo, non per responsabilità comunali, dal 2016, finalmente si può dire risolta. Grazie alla sinergia istituzionale tra l'amministrazione guidata dal Sindaco, Giuseppe Regina, con l'interessamento dell'assessore all'ambiente, Giuseppe Fasano, in collaborazione con la struttura della Regione Calabria, coadiuvata dall'ingegnere Salvatore Siviglia, si è riusciti offrire agli allevatori locali la soluzione ad una problematica che permetterà di rilanciare la salvaguardia animale e il rilancio delle aziende locali di allevamento.

La Regione Calabria, infatti, ha dato il via al pascolo comunale che «permetterà agli allevatori - spiega l'assessore Fasano - di poter garantire il benessere animale nel rispetto degli spazi e della biodiversità del nostro territorio e potenziare l'attività imprenditoriale».

Il Piano di gestione forestale era fermo in Regione dal 2016 causando di fatto il blocco della concessione dei pascoli comunali, costringendo gli allevatori a non poter lavorare per colpa dei ritardi e dell'eccessiva burocrazia. Nel mese di maggio erano stati proprio il Sindaco, Regina, e l'assessore all'ambiente Fasano, a sollecitare gli organismi sovra territoriali per «concedere i pascoli agli allevatori locali». Richiesta resasi ancora più attuale alla luce delle condizioni economiche generate dal Covid 19. Le aziende del territorio comunale di Mormanno avevano evidenziato all'amministrazione comunale le enormi difficoltà a gestire il proprio bestiame nel periodo estivo senza poterlo condurre al pascolo.

Una richiesta che era stata inoltrata dal municipio di Mormanno all'assessore all'Agricoltura Gianluca Gallo sollecitando lo sblocco dell'annosa questione.

Dopo anni di blocco negli uffici regionali del piano di gestione forestale la struttura calabrese ha dato impulso alla risoluzione della vertenza che coinvolge numerose aziende agricole del territorio. Una risoluzione che apre la prospettiva di un rilancio agricolo nella zona montana del Pollino e che ora impegnerà l'amministrazione di Mormanno alla pubblicazione di un bando pubblico per permettere agli allevatori di accedere in maniera rapida alle richieste dei terreni per il pascolo. Nei prossimi giorni l'esecutivo Regina incontrerà la categoria e subito dopo, gli uffici preposti, per predisporre il bando di evidenza pubblica per l'affidamento delle particelle di patrimonio comunale.