Cosenza
 

Quote tonno, la soddisfazione del FLAG Borghi Jonio

Rappresenta un risultato importante ed in controtendenza rispetto al passato quello ottenuto dalla Regione Calabria in tema di maggiore quota nella pesca del tonno, ufficialmente comunicata dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali in risposta alle istanza avanzate in tal senso, nelle scorse settimane, dall'assessore regionale alle politiche agroalimentari, Gianluca Gallo, insieme al suo omologo siciliano Edgardo Bandiera.

È quanto dichiara Cataldo Minò, presidente del Flag Borghi Marinari dello Jonio, consorzio per la tutela e promozione della piccola pesca e che raggruppa aziende e comuni che vanno da Crotone a Trebisacce, esprimendo soddisfazione e definendo giusta e quanto mai opportuna la direzione da subito intrapresa dalla Giunta Regionale su questa vicenda sulla quale da tempo le marinerie calabresi attendevano un segnale.

Complimentandosi con l'assessore Gallo per l'impegno portato avanti e con il dipartimento regionale per il lavoro sinergico il presidente del Flag parla di primo passo importante al quale – aggiunge – ci auguriamo possano seguirne altri con l'obiettivo, da una parte, di ampliare ulteriormente la partecipazione della piccola pesca alle quote tonno e, dall'altra, di lavorare sulla filiera locale della trasformazione del tonno che rappresenta – conclude Minò, ribadendo la massima disponibilità al confronto ed alla collaborazione sul tema – il vero valore aggiunto, culturale, identitario, occupazionale economico sul quale investire.