Cosenza
 

Nasce “Oikos”, centro studi diretto da Spartaco Pupo

Nasce a Cosenza "Oikos – Centro studi sul Noi politico", un centro di ricerche indipendente, che raccoglie studiosi di tutto il mondo – una settantina, tra docenti universitari, dottori di ricerca e analisti – accomunati dalla esigenza del confronto sulla realtà dei "Noi" in cui vive e agisce la persona umana in connessione con la politica: la comunità intesa come corpo intermedio tra l'individuo e lo Stato (famiglia, associazione, partito, ecc.) e la nazione.

Il centro è fondato e diretto da Spartaco Pupo, professore di Storia delle dottrine politiche all'Università della Calabria, ed è dotato di un ricco e prestigioso comitato scientifico internazionale, costituito da esperti provenienti da università italiane, europee, inglesi e americane. Segretario generale dell'istituto è l'avvocato cosentino Iolanda Cuomo.

Perché è così facile, in politica, invocare spesso la sovranità dell'Io e idealizzare acriticamente Loro (o gli Altri) ma riesce così difficile riconoscersi nel Noi? È ancora possibile, nell'era della globalizzazione, dialogare con mondi altri, apprezzandone le differenze di linguaggio e mentalità ma astraendosi dal Noi nazionale? Si può parlare di un progressivo declino della sfera del Noi, perché disdegnata, rimossa o biasimata, nel mondo moderno e contemporaneo?

A questi ed altri interrogativi il centro studi, che ha già un sito internet (https://www.oikoscentrostudi.org/) e una pagina Facebook, cerca di trovare possibili risposte. Oikos si avvale di strumenti di analisi, quali convegni, webinars, presentazioni di libri, film e documentari, proiezioni di video, dibattiti, e di divulgazione editoriale, quali articoli sul proprio sito web, letture online, papers scientifici, saggi su rivista e volumi collettanei.