Cosenza
 

A San Basile (Cs) la spesa per le famiglie in difficoltà

L'emergenza Coronavirus ha bisogno di risposte efficaci che sappiano andare incontro ai bisogni della popolazione, soprattutto quella che oggi vive più difficoltà, e rispondere in maniera concreta evitando assembramenti che potrebbero diffondere la catena del contagio. Ecco perchè il Comune di San Basile, guidato dal Sindaco Vincenzo Tamburi, ha deciso di dar vita al Supermarket comunale per estendere alle famiglia bisognose la solidarietà alimentare messa in campo dal governo con i fondi della Protezione Civile.

"Tu scegli, noi ti portiamo la spesa" è lo slogan che anima la campagna di vicinanza e solidarietà a chi ha più difficoltà a reperire i generi di prima necessità e che annuncia un carrello di oltre 400 prodotti selezionati che spaziano dagli alimentari, passando per l'igiene personale fino alla pulizia della casa, che saranno messi a disposizione, con un modulo promosso dal comune a tempi di record, per far fronte alle difficoltà delle famiglie a seguito dell'emergenza Covid-19, grazie ai fondi stanziati dal Governo per il Bonus alimentare.

Le famiglie in difficoltà, le persone che hanno perso il lavoro a seguito dell'emergenza Covid 19, ex lavoratori irregolari, compilano un modulo che è disponibile sul sito istituzionale dell'Ente entro le ore 12:00 del 3 aprile e lo inviano al Sindaco Tamburi (via mail, whatsapp o utilizzando il profilo Fb del primo cittadino). Chi viene riconosciuto beneficiario del progetto riceve il depliant con i 400 prodotti disponibili e rispettando il budget assegnato potranno scegliere le quantità da acquistare. Entro 24 ore tutti i prodotti verranno recapitati a casa dei beneficiari, evitando assembramenti che non garantiscono la sicurezza che il periodo di emergenza riceve, e soprattutto tutela la privacy e la dignità di coloro che sono in difficoltà.