Corigliano Rossano (Cs), verso la realizzazione di un archivio storico digitale e multimediale unico

"Dare centralità ai patrimoni storici e culturali di Corigliano-Rossano Città d'Arte, sia in termini di rafforzamento della loro fruizione fisica e digitale, sia come strumento di valorizzazione di specifici segmenti turistico-culturali. È questo l'obiettivo condiviso nel corso della riunione congiunta delle 2 commissione consiliare bilancio e della 4 commissione consiliare cultura, svoltasi nei giorni scorsi". A darne notizia è la presidente della commissione cultura, Alessia Alboresi sottolineando, insieme alla presidente della commissione bilancio Maria Salimbeni, il "valore aggiunto che l'iniziativa può e deve rappresentare anche e soprattutto per il consolidamento del senso di appartenenza identitario e culturale alla nuova grande Città".

"Gli archivi delle due città originarie – prosegue – sono ricchi di reperti, alcuni anche molto antichi e preziosi: valorizzarli mettendoli in rete e rendendoli consultabili – aggiunge la presidente – renderebbe la nostra realtà ancora più attrattiva".

Ammontano a 20 mila euro i fondi attualmente disponibili. Essi rappresentano il finanziamento richiesto dall'ente ed ottenuto dal dipartimento Turismo Istruzione, Cultura e Beni Culturali della Regione Calabria nell'ambito del progetto Memorie Digitali – Progetto di valorizzazione degli archivi storici del Comune di Corigliano-Rossano verso la realizzazione di un archivio storico digitale e multimediale.

"Verranno investiti – conclude la Presidente della Commissione Bilancio Maria Salimbeni – per favorire la fruibilità del patrimonio storico-culturale custodito negli archivi storici cittadini e per garantire una facile consultazione e la conservazione di documenti antichi, preservandoli dall'usura del tempo, nell'ottica di avviare un più ampio progetto di recupero della memoria e di valorizzazione culturale della Città d'Arte".

Creato Mercoledì, 11 Dicembre 2019 19:03