Cosenza
 

+++++Ultim'ora+++++  Regionali in Calabria: Santelli verso vittoria schiacciante su Callipo. La Calabria torna al centrodestra: distacco del 25%. Callipo ammette la sconfitta: "I calabresi non hanno voluto la nostra rivoluzione". Salvini: "Tornerò per mantenere gli impegni". Berlusconi: "La Calabria sarà una terra di eccellenze da valorizzare". Zingaretti: "Peccato per divisioni in Calabria"

Acquaformosa, il sindaco scrive alla motorizzazione: “ Dia ok a Flixbus”

"Nelle scorse ore sono stato contattato da Flixbus che mi ha riferito di voler ripristinare quanto prima il servizio navetta che collega Acquaformosa e hinterland con Roma e altre città italiane tramite la società Flixbus, ma di essere ancora in attesa del nulla osta da parte della Motorizzazione Civile.
In base alle circolari Ministero Trasporti n. 2 del 23 marzo 2007 e n. 7 dell'8 giugno 2007 e successive modifiche ed integrazioni spetta alla Motorizzazione autorizzare con apposito nulla osta l'esercizio delle fermate autobus. L'auspicio è che la situazione possa trovare rapida soluzione". Così il Sindaco di Acquaformosa, Gennaro Capparelli.

Segue il testo integrale della lettera.

Oggetto: richiesta ripristino servizio navette da e per Acquaformosa da parte della Società FlixBus e/o LVL Interlines
A partire dal 27 Giugno 2019, La Valle LVL Interlines entrava a far parte del gruppo FlixBus per offrire agli italiani una rete di collegamenti sempre più capillari e servizi più innovativi.
Subito dopo il predetto accordo, però, venivano dismessi i servizi navetta che facevano tappa, sia alla partenza che all'arrivo, ad Acquaformosa, come nei paesi limitrofi di Lungro e Firmo, per i diversi collegamenti con le principali città italiane in particolare con la Capitale Roma.
Notevoli, dunque, continuano ad essere i disagi che la popolazione sempre più anziana di Acquaformosa e dell'intero hinterland è costretta ad affrontare per recarsi a visitare i propri famigliari che vivono a Roma o altre città italiane.
Non essendoci, infatti, nessun collegamento e nessuna coincidenza con altri servizi di trasporto pubblico e privato che consenta di raggiungere le postazioni da dove partono ed arrivano gli autobus che raggiungono Roma ed altre città, tante persone si rivolgono al sottoscritto per protestare veemente contro questi gravi disservizi.
Considerato che, nella fattispecie, risulta fortemente compromesso e violato il diritto alla mobilità ed effettività della libertà di trasporto anche alla luce delle nuove normative europee e nazionali, il sottoscritto con nota datata 19/11/2019, richiedeva all'Assessore Regione Calabria, Prof. Musmanno, "di voler intervenire, nell'ambito dei propri poteri e delle proprie competenze, per garantire il ripristino delle navette che hanno servito Acquaformosa e tutti gli altri paesi del circondario fino a quando non è stato siglato l'accordo citato tra La Valle LVL Interlinees e Flixbus".
Email certificate: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Successivamente, la Società Flixbus Italia srl comunicava allo scrivente di avere tutto l'interesse e la volontà di ripristinare il servizio in questione ma di essere ancora in attesa di ottenere l'autorizzazione delle fermate da parte della Motorizzazione Civile e del Ministero dei Trasporti.
Con la presente, dunque, sulla base delle argomentazioni sopra esposte si invita l'intestata Motorizzazione Civile di Cosenza, in persona del suo legale rappresentante pro tempore a voler assumere ogni provvedimento ed ogni iniziativa utile per garantire, nel più breve tempo possibile, il ripristino del servizio navetta indicato in oggetto. Confidando nella Vostra sensibilità, porgo distinti ossequi.