Cosenza
 

Cosenza, Comune informa: “Domani la raccolta della frazione residua non potrà ancora essere garantita”

L' Amministrazione Comunale di Cosenza informa la cittadinanza che "i disagi che si stanno registrando in questi giorni nella raccolta dei rifiuti indifferenziati sono riconducibili, ancora una volta, alla disastrosa situazione dell'impiantistica regionale.

"La mancata pianificazione da parte della Regione Calabria, reiterata negli anni, ha condotto – si sottolinea nella nota dell'Amministrazione comunale - all'implosione dell'intero sistema dei rifiuti, totalmente privo ad oggi di impianti pubblici destinati al al loro trattamento e allo smaltimento degli scarti. I pochi impianti funzionanti sul territorio regionale sono insufficienti per la portata dei rifiuti indifferenziati prodotti quotidianamente dai singoli comuni". Nella giornata di domani, martedì 3 dicembre, si terrà, presso gli uffici regionali, un incontro per verificare la mancata attuazione delle Ordinanze emanate dal Governatore per la gestione emergenziale delle discariche a servizio.
In attesa di tali adempimenti, la raccolta della frazione residua non potrà ancora essere garantita nella giornata di domani per l'indisponibilità degli impianti.
L'Amministrazione comunale sottolinea, inoltre, che "solo grazie a quei cittadini virtuosi che si impegnano costantemente alla differenziazione dei rifiuti si è riusciti sino ad oggi ad evitare che la situazione degenerasse". Pertanto, si invita la comunità a differenziare correttamente i rifiuti in modo tale da ridurre al minimo il residuo da smaltire in discarica".