Cosenza
 

San Donato di Ninea (Cs) aderisce alla ‘Festa dell’albero’: le iniziative in programma

"Proteggere la biodiversità. Prevenire il dissesto idrogeologico. Educare la comunità a prendersi cura concretamente del proprio territorio e, quindi, del Pianeta. Sono, questi, gli obbiettivi della Festa dell'Albero, divenuta ormai strumento di Legambiente per divulgare uno stile vita etico che guardi alla tutela del patrimonio naturalistico coinvolgendo le nuove generazioni. Anche la comunità di San Donato di Ninea aderisce con una manifestazione in programma giovedì 21 novembre la manifestazione in Piazza Federico Artuso". A darne notizia, esprimendo soddisfazione per le tante adesioni all'evento anche a nome del sindaco Jim Di Giorno, è l'assessore alla pubblica istruzione Giovanna Spingola.

"Protagonisti dell'evento – chiarisce – finalizzato a ribadire la necessità di difendere dal basso lo sviluppo eco-sostenibile, la crescita e la resistenza dei territori, saranno non a caso gli studenti delle scuole comunali per l'infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado saranno.

I bambini coinvolti nella manifestazione si riuniranno alle 10 a Piazza Federico Artuso e celebreranno l'albero inteso come simbolo del progresso civile, sociale, ecologico ed economico donandone nuovi esemplari alla comunità. Metteranno a dimora, infatti, nella storica piazza, alberi verdi con l'intento di restituire ai cittadini spazi vivibili ed accoglienti e ricordare – continua l'assessore – che senza il polmone verde del pianeta, non c'è futuro. Sarà quindi – conclude la Spingola - non soltanto un importante momento di educazione ambientale e civica direttamente sul campo ma l'iniziativa offrirà anche la possibilità agli studenti di fare rete e cooperare per condividere e costruire lo sviluppo eco-sostenibile e durevole dei prossimi anni".