Cosenza
 

La Corte dei Conti conferma il dissesto del Comune di Cosenza

cosenzacomuneE' stata confermata dalle Sezioni Riunite della Corte dei Conti la deliberazione di dissesto del Comune di Cosenza emessa dalla Sezione regionale della Calabria nel luglio scorso. Lo rende noto il Comune. "Nonostante l'impegno profuso in termini di taglio della spesa e di riduzione dalla mole debitoria - si afferma nel comunicato - la sofferenza finanziaria dovuta al non raggiungimento degli obiettivi di riscossione che erano stati prefissati ha determinato la sostanziale conferma del dissesto dichiarato nel 2012. I numeri presentati alle Sezioni Riunite della Corte dei Conti, accompagnati dai documenti contabili, hanno comunque certificato il miglioramento dei dati contabili rispetto al 2010, che non e' stato pero' ritenuto idoneo ad evitare il dissesto. Essendo il Comune gia' in pre-dissesto (nella pratica forma lieve di dissesto), non vi sara' alcuna conseguenza per i cittadini soprattutto in materia tributaria essendo le aliquote gia' stabilite nella massima misura sin dall'anno 2010".

"È ormai chiaro che il centrodestra debba scegliere un candidato nuovo, che vinca e liberi la Calabria dal passato e da una sinistra incapace. La Lega è pronta a fare squadra, pensando al futuro, per il bene dei Calabresi". Così il deputato e commissario regionale della Lega in Calabria, Cristian Invernizzi.