Cosenza
 

Cosenza: l'11 ottobre l'inaugurazione dei nuovi ambienti della Fondazione Casa S. Francesco d'Assisi Onlus

Venerdì prossimo 11 ottobre al termine di una Celebrazione Eucaristica presieduta da Fr. Pietro Ammendola Ministro Provinciale dei Frati Cappuccini di Calabria, prevista per le ore 18.00 nella Cappella di Casa S. Francesco (CSF) in Via Romualdo Montagna, verranno inaugurati i nuovi ambienti di accoglienza e di servizio della sede principale di Via Francesco Principe.

La Fondazione che va annoverando nuove strutture nella città di Cosenza, già dallo scorso anno aveva inteso ripensare lo stile con cui accogliere e prendersi cura delle persone. Un cambiamento imposto dall'evoluzione dei bisogni che si incontrano ogni giorno e dall'esperienza maturata nel tempo. Una delle sfide che si è accettata, è stata quella di promuovere l'idea della bellezza, nei contesti dell'accoglienza, specie quelli del primo aiuto e dell'emergenza. Questo ha condotto CSF a ridiscutere i criteri con i quali sono progettati i servizi e gli ambienti che sono messi a disposizione degli ospiti e di conseguenza anche la qualità delle relazioni che in essi si sviluppano.

La prospettiva è quella di rendere ogni servizio di CSF un'opportunità di reale cambiamento. E' ferma la persuasione che accogliere, oggi, significhi anche mettere a disposizione luoghi nei quali le persone siano in condizione di ritrovarsi e ritrovare le prospettive di vita. Spazi nei quali ci si possa sentire a casa, luoghi resi davvero "umani", capaci di liberare dalle oppressioni e in grado di riattivare le energie positive che le tribolazioni dell'essere poveri spesso nascondono sotto il velo della sofferenza quotidiana. Nello specifico il progetto di ristrutturazione dell'intero immobile di Via F. Principe, ha proposto la riqualificazione degli ambienti interni ad uso comune del piano terra, le aree reception, la prima accoglienza, il bar/prima colazione, il salone; la riconfigurazione di tutte le camere poste su 4 piani ed i loro connettivi; la realizzazione di una nuova area per il servizio esterno di Docce e igiene personale.

I lavori, iniziati la fine del giugno scorso sono andati avanti senza sosta, perché il nuovo volto di Casa S. Francesco potesse essere presentato negli echi della festa del Santo Poverello, celebrata il 4 ottobre scorso.