Cosenza
 

Giustizia, il procuratore Facciolla: “Carenza di personale a Castrovillari, ministero sordo alle nostre richieste”

facciolla eugenio"Noi abbiamo bisogno di investimenti seri, concreti, sia per le forze dell'ordine, che sono poche ed oberate di lavoro, sia per gli uffici giudiziari, in particolare di Castrovillari, che sono alla chiusura, diciamolo a chiare lettere: siamo senza personale amministrativo e mancano i magistrati per assicurare l'ordinario svolgimento delle attivita' sia del Gip che del tribunale". Lo ha detto questa mattina, a Castrovillari (Cosenza), il procuratore Eugenio Facciolla, a margine della conferenza stampa seguita ad alcuni arresti dei Carabinieri.

"In Procura siamo 11 magistrati, a pieno organico, ma abbiamo il 20% del personale - ha aggiunto - e non riusciamo a dare le risposte che merita il territorio in termini di giustizia. Abbiamo scritto a chi di dovere, ma il Ministero sembra sordo a queste esigenze perche' questo e' un territorio sottovalutato, questo e' uno degli uffici piu' grossi come estensione territoriale e si fanno molti sacrifici, lavorando con difficolta': il mio collega Primicerio, che ha condotto le attivita' di oggi, in questi giorni ha vissuto e dormito in caserma con i Carabinieri".