Cosenza
 

Cosenza: ultimo appuntamento per la Stagione Quintieri

Ultimo appuntamento per la Stagione Quintieri. Il cartellone della storica associazione musicale ha celebrato la Festa della Musica e l'arrivo dell'estate con il Premio intitolato a "Maria Quintieri", un concorso prestigioso che quest'anno gli organizzatori dell'associazione, Giuseppe Maiorca e Lorenzo Parisi, hanno dedicato alla Composizione per Quartetto d'Archi. La serata è partita alle 19 e 30 con il concerto dei giovanissimi talenti locali che hanno allietato il folto pubblico presente nella Sala Quintieri. Alessandro Bennardo al flauto, Antonio Mandarino alla chitarra, Antonio Stella al pianoforte, Giovanni Perri al violino e Serafino Garzi Cosentino all'arpa si sono esibiti con bravura nei loro brani virtuosistici del repertorio colto. La serata è proseguita con il Premio "Maria Quintieri". Sono state eseguite le composizioni dei tre finalisti: Lodi Luka con "Visioni Arcaiche", Tommaso Greco con "Hybris e Nemesis", Luciano Signore con "Dualisto".

Il premio della Giuria, composta da Francesco Perri, Vincenzo Palermo, Vito Palumbo e Giuseppe Maiorca, è andato a Lodi Luka. Il Premio del Pubblico a Tommaso Greco.

Finanziata dalla Regione Calabria, quale evento storicizzato, la Stagione Concertistica ha visto, inoltre, il supporto dell'Amministrazione comunale di Cosenza della Fondazione Carical. Da marzo a giugno ben otto concerti che si sono svolti nella Sala Quintieri e nel Teatro Rendano, sempre alle ore 20,00, nomi importanti per una 'storica' associazione che quest'anno ha compiuto 41 anni di attività. Dal 1979 al 2019 quasi mezzo secolo di musica con concerti, concorsi, galà che hanno fatto dell'Associazione Quintieri un punto di riferimento per gli operatori della musica nella città di Cosenza.