Cosenza
 

Mobilità e trasporti area tirrenica, Papa (Idm Cosenza) scrive ad Oliverio

"Egregio Presidente, con l'approssimarsi della stagione estiva si rinnovano i problemi, primo fra tutti la mobilità sulla fascia tirrenica.

Lo scorso anno siamo stati promotori di una idea che se realizzata potrebbe consentire di spostarsi con facilità, dando sollievo e sicurezza, ma anche possibilità di visite ed escursioni, ai numerosi villeggianti che frequentano la zona". E' l'incipit della lettera aperta che Raffaele Papa, Coord. IdM Provincia di Cosenza, ha scritto al Presidente Oliverio.

"La proposta è ancora quella di realizzare una metropolitana di superficie che partendo da Tortora-Praia andrebbe a raggiungere Lamezia Terme e quindi anche l'aeroporto internazionale.

Tale iniziativa ha visto il pieno sostegno delle Amministrazioni Comunali di tutta la fascia costiera ed anche interna, le quali hanno deliberato con atti di Giunta e Consiglio chiedendone la realizzazione.

Tale servizio, da effettuare più volte al giorno sia all'andata che ritorno, in fase di prima attuazione potrebbe arrivare fino a Paola e solo per il periodo prettamente estivo, il che sarebbe sicuramente una buona verifica per attestare l'effettiva esigenza del territorio.

Grazie all'azione messa in campo da questa Giunta Regionale, alle attività di valorizzazione intraprese sui vari territori dal Consigliere Regionale Orlandino Greco ed in particolare su iniziativa del settore internazionalizzazione, nei giorni scorsi sono stati ospitati alcuni operatori americani accompagnati dal Presidente e Segretario della Camera di Commercio di Chicago.

Questi bujer enogastronomici e tour operator hanno incontrato una cinquantina di aziende dei settori interessati ed in seguito si provvederà a realizzare un pacchetto Calabria per il commercio e per favorire maggiori afflussi turistici.

Tali imprenditori hanno visitato alcune tra le più attrattive località sia dello Jonio che del Tirreno ed anche loro, incantati dalla bellezza, hanno evidenziato la necessità di una migliore e più funzionale viabilità e mobilità.

Signor Presidente Oliverio, anche in virtù di questo, confidiamo in un sollecito riscontro della presente, con interventi concreti affinché all'arrivo dell'estate e dei nuovi turisti si possa avere sulla fascia tirrenica una mobilità sicura e adeguata ai tempi che dia la possibilità di raggiungere e vistare in tempi brevi le tante e rinomate località del territorio".