Cosenza
 

Pollino Bike Festival: territorio scoperto in sella alle due ruote

C'è la fotografia, la cultura, ma anche e soprattutto le pedalate e l'educazione stradale. Ma anche lo spazio per il confronto sulle prospettive future che le due ruote possono dare al Pollino. Insomma Pollino Bike Festival è un evento complesso e variegato, per accontentare tutti i gusti e dare senso alla passione per la bici sia essa da passeggio, cicloturistica o più adventure come la mountain bike.

La tre giorni dicata alla bici è organizzata dall'associazione Ciclisti del Pollino, Fiab Cosenza Ciclabile e Trail4Us Cosenza dal 21 al 23 giugno nella splendida cornice di San Basile, dove il sindaco, Vincenzo Tamburi, ha subito sposato l'iniziativa che da festa delle due ruote si è trasformata in un vero e proprio evento per appassionati del tema.

Si parte venerdì 21 giugno con l'inaugurazione della mostra di fotografia, dedicata al mondo arbereshe, di Francesco Paolo Lavriani in programma alle 19.00 alla quale farà seguito la presentazione del libro "Un demone in bicicletta"(Edizioni Le Farfalle) di Pierluigi Pedretti che propone un punto di osservazione della Calabria davvero inedito: quellodel cicloamatore cheattraversa la a cavallo della sua mountain bike, scoprendone angoli misconosciuti, bellezze paesaggistiche e artistiche, storia e tradizioni, luoghi abbandonati e tesori da recuperare.

Spazio all'educazione stradale invece nel secondo giorno, sabato 22 giugno, con l'appuntamento "Bimbi in bici – regole della strada giocando"(ore 10.00) a cura di Fiab Cosenza Ciclabile, Trail4Us e la Polizia di Stato. Poi nel pomeriggio la riflessione sulla Cilovia dei Parchi e il cicloturismo. Una tavola rotonda (ore 17.00) introdotta dal Sindaco di San Basile, Vincenzo Tamburi, che vedrà la partecipazione di Anna Laura Orrico, portavoce del Movimento Cinque Stelle alla Camera dei Deputati, Roberto Musmanno, assessore regionale alle Infrastrutture, Domenico Pappaterra, Presidente del Parco Nazionale del Pollino, e Marcello Carbone, esponente nazionale di Fiab e Presidente di Cosenza Ciclabile.

A seguire (ore 19.00) Mario Arcieri di Fiomed introdurrà alla sessione di approfondimento sulle patologie del ciclismo (prevenzioni e trattamento), prima della dimostrazione di spinninga cura di Happy Sport. Poi spazio alla gastronomia dei prodotti tipici e la musica in piazza per animare il pubblico dei presenti. Domenica 23 giugno invece tutti in sella alle due ruote con tre percorsi dedicati per accontentare ogni "palato"dei cicloamatori. Gli amanti della bici da corsa potranno prendere parte al percorso POLLINO BIKE ROAD a cura dell'Asd Ciclisti del Pollino che liporterà in tour fino al Piano di Novacco per poi far ritorno al campo base di San Basile. La Petrosa di Castrovillari sarà invece la meta del POLLINO BIKE TRAIL dedicato ai patiti delle ruote grasse con un percorso a cura dell'Asd Trail4Us Cosenza. Spazio anche ai cicloturisti che con la Fiab Cosenza Ciclabile e Trail4Us saranno condotti con il percorso POLLINO BIKE SLOW agodere delle bellezze di Morano Calabro dove la Pro Loco curerà l'accoglienza dei cicloturisti e la visita ad uno tra i borghi più belli d'Italia.