Scontro frontale sulla SS 534 nel Cosentino, nominato consulente per ricostruire la dinamica

Prosegue fitta l'attività investigativa posta in essere dalla Procura della Repubblica di Castrovillari al fine di accertare la dinamica del sinistro verificatosi lo scorso 11 giugno, intorno alle 22.30, in contrada Stombi sulla Strada Statale 534 in territorio di Cassano all'Ionio. Nello scontro hanno perso la vita il 45enne Cosimo Paternoster di Rossano, alla guida di una Fiat Multipla, e il 48enne Salvatore Ruggeri, a bordo di una Renault Scenic sulla quale si trovavano anche la moglie e la figlia che hanno riportato ferite.

Nella giornata di oggi, dinanzi al Pubblico Ministero dr. Primicerio, alla presenza dei difensori delle persone offese, l'avv. Ettore Zagarese per i familiari di Paternoster e l'avv. Carolina D'Agostino per i familiari di Ruggeri, è stato nominato consulente del Pm l'ing. Francesco Tarsitano di Carolei al quale è demandato di ricostruire il sinistro nonché la commissione di eventuali infrazioni a norme di regolamento della circolazione stradale da parte dei conducenti, che abbiano potuto determinare o concorrere nella determinazione del sinistro.

Il Consulente, data la complessità delle indagini e la dubbiosità sulle cause che hanno determinato l'accaduto, si è riservato di riferire entro 90 giorni, fissando l'avvio delle operazioni peritali nei prossimi giorni.

Creato Lunedì, 17 Giugno 2019 17:31