Cosenza
 

San Donato di Ninea (Cs): 1,5 mln per il centro storico

"Facendo propria la sfida culturale e politica del ritorno alla terra e all'entroterra, l'Amministrazione Comunale ha lavorato per favorire le condizioni utili ad arginare il fenomeno dello spopolamento e frenare, in particolare, l'emorragia demografica del centro storico. - Garantire maggiore sicurezza e decoro, una migliore qualità della vita, mantenere invariata, nonostante i tagli ai trasferimenti, la pressione fiscale locale. Sono tutti obiettivi posti al centro dell'azione di governo insieme alla prevenzione del rischio idrogeologico".

È quanto dichiara il Sindaco Jim DI GIORNO sottolineando che ammonta a 1,5 milioni di euro il finanziamento recuperato per la messa in sicurezza del centro abitato che rischiava di andare perso.

"Con la stessa capacità di intercettare ed investire in tutti i settori di intervento fondi extra bilancio l'Esecutivo ha recuperato in questo mandato circa 1,6 milioni di euro destinati anche a mettere in sicurezza una parte del costone roccioso sottostante Piazzale MOTTA e sovrastante Piazza Federico ARTUSO e corso Domenico MARTUCCI; completare gli interventi sul costone roccioso sovrastante Piazza Federico ARTUSO e Corso Domenico MARTUCCI; a consolidare ed a ripristinare la strada Comunale PANTANO – ex SS 105, riuscendo in questo caso l'Amministrazione Comunale a far riapprovare la perizia ed a portare a soluzione, anche in questo caso, una vicenda burocratica ereditata dagli anni precedenti. Risponde agli stessi obiettivi la richiesta di finanziamento destinata a mettere in sicurezza la frana di via DE CARDONA ed a completare gli interventi eseguiti in passato in località LOGGE, zone che l'attuale Giunta è riuscita a far inserire nel Piano di Assetto Idrogeologico (PAI).

DECORO URBANO. Tra le iniziative promosse dall'Amministrazione Comunale si ricorda l'avvio della realizzazione di murales in Piazza F.ARTUSO e l'acquisto di un braccio decespugliatore utile sia ad interventi di manutenzione delle scarpate e del verde pubblico sia ai fini della sicurezza stradale e della prevenzione degli incendi.

SAN DONATO è oggi una comunità più pulita e rispettosa dell'ambiente. Nei 5 anni di Amministrazione DI GIORNO è stata realizzata l'isola ecologica comunale ed è stato affidato il servizio di igiene urbana. L'Amministrazione Comunale ha ottenuto dalla Regione Calabria un finanziamento di 40 mila euro con il quale si potrà migliorare il servizio di raccolta differenziata. Nel 2018 il Comune ha dato il via ufficialmente al servizio di raccolta differenziata con modalità porta a porta. Nello stesso anno è stato autorizzato all'esercizio il Centro di Raccolta Comunale dei rifiuti sito in località IERSI. Sono stati installati cassonetti per la raccolta indumenti e fototrappole e telecamere nei punti più a rischio per monitorare l'abbandono selvaggio dei rifiuti".