Cosenza
 

Rende (Cs), Miceli (M5S): "Serve nuova classe dirigente"

"A Rende c'e' bisogno di una nuova classe dirigente e di idee nuove e concrete che possano governare il territorio". Lo afferma in una nota il candidato sindaco di Rende del Movimento 5 Stelle Domenico Miceli.

"Abbiamo un progetto ambizioso per questa citta' - prosegue - e stiamo collaborando con tutti i nostri eletti, a tutti i livelli, per trasformarlo in realta'. Siamo stanchi dei soliti proclami di chi ha gia' governato e ha fallito. I rendesi meritano di piu' delle grigie proposte politiche, delle grandi ammucchiate destra e sinistra. Questo territorio merita un posizionamento a livello internazionale, dalla ricerca al turismo. Abbiamo gia' perso troppo tempo ora e' arrivato il momento di recuperare dando fiducia al programma del Movimento 5 Stelle". Miceli, domani, in via Rossini, partecipera' a due incontri con la cittadinanza. Alle 11 e' in programma un incontro sul tema "Universita', ricerca e innovazione come volano per Rende" cui interverranno i parlamentari Luigi Gallo, presidente prima Commissione Cultura, scienze e istruzione, Anna Laura Orrico, della Commissione attivita' produttive, commercio e turismo, e Paolo Parentela, Commissione agricoltura. Alle 17,30 l'incontro avra' per tema "Percorsi di democrazia partecipata ed amministrazione trasparente" e partecipera' il deputato Francesco Forciniti, Commissione Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni.