Cosenza
 

Rende 2024: “Se Principe eletto scatta sospensione. Dica chi sarà il suo vice”

"Se Sandro Principe, cosa impossibile, dovesse essere eletto, scatterebbe la sospensione immediata da parte del Prefetto, essendo egli sotto processo per concorso esterno in associazione a delinquere di stampo mafioso.

Rende rischierebbe, fino alla fine del processo, di trovarsi senza primo cittadino.

Lo diciamo credendo ciecamente nella presunzione di innocenza di Sandro Principe ma purtroppo c'è una legge, a nostro avviso ingiusta, che è stata già sperimentata in molte altre città.

Principe deve indicare subito il suo vice. I rendesi, nel rispetto della persona, devono capire che rischiano di dare un voto inutile in una competizione così importante". Lo afferma Rende 2024.