Cosenza
 

Sanità, Bevacqua: "Non chiuderà pediatria a Corigliano-Rossano"

"Ho avuto stamane un incontro con il Commissario dell'Asp di Cosenza, Giuseppe Fico, in relazione alle preoccupazioni emerse per il reparto Pediatria dell'ospedale spoke di Corigliano Rossano: dal colloquio, cordiale ed esaustivo, ho tratto elementi di rassicurazione dei quali voglio rendere partecipi i tanti amici dei territori interessati, che mi avevano sollecitato nei giorni scorsi". Lo afferma, in una dichiarazione, il consigliere regionale Domenico Bevacqua.

"Il punto fondamentale che ho avuto modo di appurare - aggiunge Bevacqua - e' che il rischio chiusura del reparto e' scongiurato: l'accordo maturato con l'Azienda ospedaliera di Cosenza garantira' l'apertura h 12 della struttura, seguendo un iter procedurale che sara' completato nei prossimi giorni, e consentira' l'ampliamento del servizio e l'accesso ricoveri senza limitazioni orarie. Il Commissario ha altresi' spiegato l'impossibilita' di attingere personale medico dalle graduatorie, ribadendo l'assenza attuale di graduatorie aperte. L'auspicio e' che non vadano deserti i prossimi concorsi che si terranno a breve e che, quindi, si possa giungere alla copertura completa della pianta organica, ad oggi dimezzata rispetto alle necessita'". "Continuero', naturalmente - dice ancora il consigliere regionale - a seguire la vicenda, cosi' come faro' con la similare situazione in corso presso la Pediatria di Castrovillari, anche perche' la convenzione con l'Azienda ospedaliera di COSENZA ha natura di soluzione temporanea. Di certo, non e' di aiuto la decisione del Governo nazionale di perseverare nel commissariamento della sanita' calabrese e nel blocco del turnover, stante il fallimento sinora registrato da dieci anni di gestione commissariale".