Cosenza
 

Domani a Paludi (Cs) si celebra la "Giornata internazionale Onu della felicità"

"Giornata internazionale Onu della felicità" numerose le adesioni da tutto il territorio per l'evento promosso dal Convivium territoriale che ha chiamato a raccolta per domani a Paludi soci e simpatizzanti del sodalizio della chiocciola nel comune dove ha sede il più imponente ed importante sito archeologico d'Italia di architettura militare d'epoca greca (Castiglione di Paludi). "Facciamo politica a tavola – siamo tutti coproduttori" il claim che sintetizza l'impegno della Condotta Pollino Sibarite Arberia in un marchio, per continuare a rafforzare la rete territoriale dei produttori e promuovere la ricerca e la preferenza del cibo buono, pulito e giusto. Il progetto sarà presentato insieme a quello della Comunità Arbertia.

È quanto fa sapere il Fiduciario Lenin Montesanto informando che l'evento è patrocinato dall'Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Domenico Baldino e che gode del sostegno del Parco archeologico di Castiglione.

Il programma della Giornata. L'assemblea dei soci aperta a tutti sarà ospitata dall'azienda "La Sulla", esempio di eco-sostenibilità e di promozione del benessere per l'uomo e gli animali in simbiosi. L'arrivo in azienda è previsto dalle ORE 10.30 alle ORE 11.30. Seguiranno la visita nella fattoria di vacche podoliche e suino nero e la degustazione identitaria dei prodotti del terroir: fra questi, i due primi con polvere di peperone rosso essiccato e con erbette e finnula; la pizzaiola di podolica e lo spezzatino con patate, dolce fatti in casa e frutta di stagione. La prenotazione è obbligatoria. Per avere informazioni sul menù è possibile contattare il numero 327 3456731.

Cos'è la GIORNATA INTERNAZIONALE ONU DELLA FELICITÀ? Si celebra in tutto il mondo il 20 marzo. È stata istituita dall'Assemblea generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) il 28 giugno 2012. Riconosce la ricerca della felicità come uno scopo fondamentale dell'umanità, stabilendo, inoltre, la necessità di un approccio più inclusivo, equo ed equilibrato alla crescita economica che promuova lo sviluppo sostenibile, l'eradicazione della povertà, la felicità e il benessere di tutte le persone.