Cosenza
 

Acqua inquinata a Cosenza? Movimento NOI: “Il Comune faccia chiarezza”

Il Movimento NOI chiede al Comune di Cosenza di pubblicare sul sito istituzionale i documenti relativi alle attività svolte a tutela della salute dei cittadini di Cosenza, a fronte di quanto segnalato dalla "Regione Calabria – Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, Dipartimento di Prevenzione (U.O.C. Igiene degli Alimenti).
"A fronte di una quantità enorme di documenti provenienti dalla massima istituzione di controllo regionale che all'oggetto delle sue lettere inviate al Comune di Cosenza scrive 'Acqua destinate al consumo umano Comune di Cosenza. Non conformità parametri indicatori', abbiamo il diritto e il dovere di chiedere all'Amministrazione comunale di Cosenza immediati chiarimenti istituzionali". Lo ha dichiarato il portavoce del Movimento cattolico NOI Fabio Gallo che aggiunge: "La salute dei cittadini è questione molto, molto seria e siamo certissimi che, così come il Senatore Nicola Morra ha esibito documenti con timbri, protocolli e firme che attestano la non conformità dei parametri indicatori, il Sindaco Mario Occhiuto voglia fare lo stesso per tranquillizzare i cittadini, dimostrando la conformità dei parametri indicatori. Crediamo, inoltre, che denunciare chi chiede chiarezza non sia la strada giusta per fornire ai cittadini risposte che risiedono esclusivamente nel corretto comportamento degli Uffici comunali ai quali chiediamo, semplicemente, la pubblicazione di quanto può rassicurarci".