Cosenza
 

Diamante (Cs), ‘La Ginestra’: “Ottenuta udienza protetta per figli maltrattati”

"La Ginestra in prima linea, ancora una volta, al fianco delle donne vittime di violenza. Si sta svolgendo in questi giorni, presso il Tribunale di Paola, un processo a carico di un cittadino di Diamante accusato di maltrattamenti aggravati nei confronti della moglie, dalla quale è separato, e nei confronti dei figli minori. La donna, che all'epoca dei fatti si era rivolta allo sportello La Ginestra, è difesa da uno degli avvocati dello sportello, il legale Marilyn Silvestri con la partecipazione della presidente della Ginestra, l'avvocato Teresa Sposato. Nel corso dell'ultima udienza di mercoledì scorso, nella quale era prevista l'audizione dei figli minori della donna, il team de La Ginestra ha richiesto che la stessa fosse rinviata per celebrarsi in audizione protetta, in modo da consentire una corretta modalità di ascolto. La richiesta è stata accolta dal giudice che ha disposto un'udienza straordinaria che si svolgerà il 14 marzo e che consentirà di ascoltare la testimonianza delle giovani vittime in maniera protetta e trasparente . La Ginestra, infatti, vuole essere al fianco non solo della donna ma anche tutelare e garantire i suoi figli minori che stanno attraversando un vero calvario perché vittime di gravi maltrattamenti". E' quanto si legge in un comunicato stampa de "La Ginestra" – sportello antiviolenza di Diamante (Cs).