Cosenza
 

Cassano allo Ionio (Cs), comitato in difesa del diritto alla salute: "Locali guardia medica non idonei"

"I locali della guardia medica presso il Poliambulatorio di Cassano non sono idonei". Lo denuncia in una nota Francesco Garofalo, Portavoce del Comitato Spontaneo di cittadini per la difesa per il diritto per la salute della città delle terme.

"Un solo bagno utilizzato sia dal sanitario di turno e che dagli utenti. Il corridoio adibito a sala d'attesa è prIvo d'impianto di riscaldamento. Intonaci cadenti. Il bagno per il pubblico non può essere utilizzato perché la porta dall'esterno è chiusa".

"I sanitari sono costretti loro malgrado, - evidenza Garofalo -, ad operare in situazioni precarie. Suppellettili antidiluviani e ad altro materiale alla meno peggio.

Ancora una volta, questo Comitato nel silenzio più assoluto, fa appello al nuovo Commissario dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza ad intervenire per porre fine ad una vicenda che si trascina da un quarantennio".