Cosenza
 

Rossano (Cs), alterava i dati delle graduatorie per le supplenze: sospeso impiegato

Scuolanuova 2 500Interveniva a favore dei suoi interessi o di quelli di suoi congiunti procurando ingiusti vantaggi patrimoniali. E' successo a Rossano dove a un assistente amministrativo è stata notificata una misura interdittiva di sospensione dai pubblici pubblici uffici per otto mesi. La misura all'impiegato, in servizio in un istituto scolastico di Rossano, è stata notificata dal personale del Commissariato della polizia di Stato di Corigliano Rossano

Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Castrovillari su richiesta del Procuratore Eugenio Facciolla, e' il risultato di un'attivita' d'indagine che ha consentito di appurare che l'assistente amministrativo, chiamato a svolgere tra l'altro mansioni legate alla formazione delle graduatorie del personale docente e Ata per l'assegnazione di supplenze, aveva omesso di astenersi, intervenendo a favore dei suoi interessi o di quelli di suoi congiunti procurando ingiusti vantaggi patrimoniali. L'uomo, secondo l'accusa, nel momento della gestione delle domande, avrebbe eluso quanto previsto dalla normativa modificando ed alterando i dati relativi alle graduatorie ed inserendo anche titoli mai conseguiti dai congiunti allo scopo di favorire la loro collocazione in posizioni piu' favorevoli. Al vaglio degli inquirenti, adesso, ci sono tutte le istanze lavorate dall'impiegato proprio allo scopo di individuare altre posizioni alterate e per la formulazione di una corretta graduatoria.