Cosenza
 

Meetup Cosenza e Oltre: "Sul progetto 'Mille alberi in più' dopo un anno nessuna novità"

"È passato un anno dalla presentazione del progetto "mille alberi in più a Cosenza", ma nessun intervento di rimboschimento è stato messo in atto da questa amministrazione. Nessuno dei 500 alberi, previsti dal piano di potenziamento del patrimonio arboreo cittadino è stato piantumato. Se in diverse città italiane gli amministratori hanno mostrato interesse per questa iniziativa di sensibilizzazione ecologica, lo stesso non si può dire di questa amministrazione, che ha sempre preferito il cemento al verde cittadino. Un'amministrazione sorda e sempre più distante dalla cittadinanza, che ha scelto di sperperare denaro pubblico in opere di dubbia utilità, invece di autorizzare progetti come quello proposto da noi a costo zero".
Lo denuncia in una nota il Meetup Cosenza e Oltre.

In occasione della giornata internazionale dell'albero (21 novembre) anche il meetup cittadino ha deciso di prender parte al più ampio progetto nazionale del Movimento 5 Stelle "Mille alberi in più".

"È stato presentato anche quest'anno un progetto che dovrebbe vedere coinvolta attivamente la cittadinanza locale per la piantumazione di circa 100 alberi nell'area del Vallone di Rovito. L'iniziativa ha importanti vantaggi da un punto di vista ambientale (assorbimento di CO2 e miglioramento del microclima) e l'obiettivo, non secondario, di coinvolgere e sensibilizzare i cittadini".

"Lo scorso anno, dopo la pubblicazione di diversi video in cui si sollecitava l'amministrazione ad autorizzare l'iniziativa, seguirono diverse promesse che, di fatto, si sono dimostrate mendaci. Ad un anno di distanza, del famigerato piano di rimboschimento delle aree periferiche e degradate della città, non si ha riscontro.

Ciò a cui assistiamo è invece la devastazione dell'unico "polmone verde" della città, viale Mancini, che fra poco lascerà il posto ad un'opera inutile ed insostenibile dal punto di vista ambientale ed economico. Chi amministra la città non investe sul futuro, non sostiene iniziative di riforestazione. Chi governa questa città preferisce installare alberi finti in parchi di cemento.

Le amministrazioni, tuttavia, che hanno inteso aderire all'iniziativa sono state numerose e di diverso colore politico, a testimonianza della volontà corale di far crescere gli alberi del futuro e la sensibilità ecologica collettiva. Da attivisti del meetup "Cosenza e oltre", consapevoli di poter parlare a nome della cittadinanza locale, chiediamo ancora una volta all'amministrazione di consentire ai cittadini di prendere parte all'iniziativa, autorizzando questo progetto".