Cosenza
 

Castrovillari: oggi l'intitolazione del largo antistante il tribunale a Costantino Mortati

Nel segno di principi imprescindibili per la democrazia sostanziale a partire dall'inviolabilità dei diritti umani i quali introducono a una serie di azioni che ridestano l'urgenza di creare crescita diffusa, di mettere in moto propulsività che solo tutte le capacità, fermamente insieme, possono fare.

Così, oggi, l'Amministrazione comunale di Castrovillari , alle ore 12, intitolerà il Largo antistante gli ingressi del Tribunale al costituzionalista Costantino Mortati, nativo di Corigliano Calabro e di origini arbereshe, espressione fulgente del Comprensorio, delle comunità che lo rendono e, per i nostri Territori, emblema di questo settantesimo della Carta Costituzione.

Grazie, poi, alla Fondazione antiusura "S. Matteo Apostolo" di Cassano allo Ionio, domani, martedì 13 novembre, alle ore 9, nel teatro Sybaris del Protoconvento francescano del capoluogo del Pollino, si terrà, con il patrocinio del Comune di Castrovillari, un convegno sul 70° anniversario della nostra Costituzione repubblicana dal titolo "La più bella al mondo :70 anni di sana e robusta Costituzione".

A tal proposito l'Amministrazione ringrazia il dottor Francesco Marzano, Presidente di Sezione emerito della Corte di Cassazione e Presidente della stessa Fondazione per l'impegno e l'opera profusi a riguardo che vedrà – per l'occasione- intervenire come relatore principale il presidente della Corte Costituzionale, Giorgio Lattanzi, oltre il Prefetto di Cosenza, Paola Galeone, ed il docente dell'Università della Calabria, Pietro Calabrò.

Gli eventi programmati, sono per l'Amministrazione occasioni per manifestare collettivamente l'orgoglio dell'appartenenza, dell'identitarietà nonché di essere Testimoni di un sentire univoco, "presupposti etici- precisa il Sindaco Domenico Lo Polito- per una crescita che non può fare a meno della cooperazione quanto dell'amor di Patria".