Cosenza
 

A Parenti (Cs) prima seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi della scuola secondaria

Una bella pagina di "Sviluppo del senso civico e di responsabilità verso gli altri", quella che si è aperta oggi a Parenti, durante la prima seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi della scuola secondaria. A partecipare anche una delegazione della scuola media Francesco Bruno di Paola, fortemente voluti dal Sindaco Donatella Deposito e dal Consigliere Comunale Evelin Belcastro, le quali hanno fortemente appoggiato la volontà degli studenti di costituire un gemellaggio tra il CCR di Parenti e il CCR di Paola. Del tutto attinente la scelta dal momento che a Parenti risiede una chiesa dedicata proprio al Grande Santo della città di Paola quale San Francesco, protettore della Calabria. Il Sindaco lo definisce "un segno del destino che congiunge i due paesi". Ad assecondare tale iniziativa è il Presidente del Consiglio Comunale di Paola Graziano Di Natale, tra l'altro promotore dell' iniziativa del CCR nella sua cittadina.

"È un vero e proprio scambio interculturale tra due esperienze diverse perché consente ai più piccoli di iniziare a conoscere altre realtà". Così esordisce Graziano Di Natale durante il suo saluto ai ragazzi. Ed è proprio lui a lanciare l'idea di un percorso turistico che, coinvolgendo gli studenti, permetta di visitare le cittadine. Insomma, un inizio, quello di oggi, di un lungo cammino insieme per le due realtà, quella di Parenti e quella di Paola, in cui mare e montagna rappresentano le note principali di questa nuova e bellissima melodia nata in questa giornata. "La libertà è partecipazione. Rendere partecipi i ragazzi alla vita pubblica del paese". Queste le parole del Dirigente della scuola che, anch'egli, si dimostra pienamente entusiasta verso tale iniziativa.