Cosenza
 

Morano Calabro (Cs), nuovo look per la sede comunale

"Altra promessa mantenuta. Avevamo annunciato in campagna elettorale che avremmo provveduto anche attraverso i simboli ad avvicinare al popolo la casa di tutti e lo abbiamo fatto. Da oggi la percezione dell'essere cittadino, con diritti e doveri, diventa più tangibile e manifesta. Siamo sicuri che non si commetterà l'errore di derubricare il valore emblematico dell'iniziativa. La scritta "Comune di Morano Calabro" collocata sulle facciate esterne della struttura, che sostituisce la precedente didascalia "Municipio", sia utile soprattutto alle nuove generazioni per comprendere che esiste un luogo di confronto pubblico dove l'esercizio del diritto e la corretta espressione del pensiero sono garantiti e protetti; un luogo in cui, parimenti, è richiesta la pratica del dovere e del rispetto reciproco; dove si promuove la solidarietà e l'accoglienza, la prossimità sociale e l'onestà morale". E' quanto si apprende da una dichiarazione del sindaco Nicolò De Bartolo.

"Non solo una sede burocratica che organizza e gestisce servizi, ma uno spazio aperto dove ascoltare e proporre; dove la comunità condivide un progetto e insieme lo sviluppa per il bene di tutti. Non abbiamo apportato una semplice modifica alla precedente epigrafe, no. È il tentativo di provare a trasmettere quei concetti sempre validi che hanno onorato nei secoli il nostro "Comune". Auguri Morano".