Cosenza
 

"Esserci per Fare Rogliano": "Preoccupante situazione per gli uffici del giudice di Pace"

"Grave il momento che Rogliano e l'intero comprensorio stanno vivendo in merito alla gestione (anzi all'assoluta non gestione) dell'ufficio del Giudice di Pace di Rogliano.
lo si evince dai silenzi dell'amministrazione comunale inopersosa a trovare soluzioni e a non far propri i consigli e le idee che da tempo sono state messe a disposizione". Lo si legge nella nota del gruppo "Esserci per Fare Rogliano".

"Da anni denunciamo come gruppo Esserci per Fare a mezzo stampa e nelle assise comunali, tramite il consigliere Guzzo, un pronto intervento, ma di fronte alle nostre richieste nulla è stato fatto.
E così l'inerzia e l'incapacità dell'amministrazione a gestire la situazione di empasse venutasi a creare a seguito del pensionamento (quindi fatti previsti conosciuti e straconosciuti da tutti) di alcuni dipendenti rischia di determinare l'inevitabile chiusura dell'Ufficio, questa purtroppo l'ultima tegola sull'ufficio del territorio.
Udienze che si rinviano per mancanza del cancelliere, depositi di documenti sempre più difficoltosi e questo certo non per colpa di chi ancora oggi lavora nell'Ufficio e che ce la sta mettendo tutta per far andare avanti le cose.
Ma ci chiediamo: perché non accogliere la disponibilità di chi con dedizione si è messo a disposizione del tutto gratuitamente, pur di garantire il buon andamento dell'ufficio? Il Sindaco Altomare dovrebbe considerare l'importanza di un presidio di legalità sul territorio. Ci auguriamo che non si voglia sottrarre a Rogliano l'ennesimo servizio, il che sarebbe un male in primo luogo per i cittadini, ma anche per l'intera classe forense che opera nella Valle del Savuto".