Cosenza
 

"Smart port management & efficiency". Domani l’iniziativa all'Unical

Rendere i porti più "verdi" durante la sosta delle navi. Di questo, e molto altro ancora, si parlerà nella tavola rotonda di "E-Impact, e-Freight implementation action" dal tema "Smart port management & efficiency – Una piattaforma per la movimentazione delle merci e della conoscenza per la gestione sostenibile delle risorse e dell'ambiente". La tavola rotonda si terrà all'Università della Calabria giovedì 12 luglio alle ore 9 al Cubo 44 C – Piano pedonale nell'Aula seminari del Dipartimento di Ingegneria meccanica, energetica e gestionale. L'evento è organizzato da Insight8 e ProGen.
Nell'appuntamento del 12 luglio si discuterà dello sviluppo sostenibile del sistema portuale logistico attraverso il miglioramento delle performance ambientali del porto al fine di arrivare ad un sistema ad "emissioni zero"; tendere verso un sistema-porto che sia autosufficiente dal punto di vista energetico e che pertanto crei anche un valore dal punto di vista economico-finanziario e dal punto di vista della sicurezza d'approvvigionamento; si intendono coniugare quindi le condizioni di produzione e di consumo energetico con lo stato attuale e lo sviluppo futuro delle attività economiche e dei traffici portuali in modo da ottenere un bilancio ambientale e di valore positivo. Il progetto, inoltre, vuole creare sinergia tra i porti di Gioia Tauro, Lisbona, Leixoes, Trieste, Stettino, Świnoujście e Danzica e gli altri porti sia del mediterraneo che Europei ed ExtraEuropei.