Cosenza
 

Corigliano Rossano: incontro tra il coordinamento Lega Salvini Premier e il Commissario

Nella giornata di ieri, 10 luglio, il coordinamento Lega Salvini Premier di Corigliano Rossano – Sez. di Corigliano ha avuto occasione di incontrarsi con il Commissario del nuovo Comune. L'incontro è risultato molto proficuo anche per la estrema disponibilità mostrata dal Commissario Prefettizio ed ha toccato numerosi punti, nei limiti delle competenze del Commissario, ritenuti importanti per il partito in quanto in perfetta sintonia con il programma politico perseguito.

Fra le molteplici richieste rivolte dal gruppo di coordinamento cittadino della Lega, alcune in particolare sono state ritenute dal Commissario meritevoli di sicura attenzione e di possibili interventi, fra questi, l'interessamento allo scarico di materiale che avviene con regolare cadenza sulla darsena principale del porto di Corigliano, materiale che, a quanto pare, ad oggi non viene sottoposto ad alcun controllo né dal punto di vista sanitario, tantomeno da un punto di vista di impatto ambientale; è stato altresì richiesto l'intervento per il posizionamento lungo il litorale di passerelle fruibili per i diversamente abili al fine di consentire agevolmente agli stessi il raggiungimento della battigia; attenzione altresì particolare è stata rivolta allo stato di abbandono e pericolosità nel quale versano attualmente i due parchi urbani di Corigliano Scalo e Schiavonea, nei quali i giochi per i bambini sono quasi completamente distrutti o, comunque, talmente rovinati da costituire un potenziale pericolo per gli stessi bimbi. Altro punto toccato e preso in seria considerazione è stato rivolto alla permanenza quasi costante di gruppi di Rom nella parte sud del lungomare di Schiavonea, i quali non tenendo in nessuna considerazione i limiti imposti per la permanenza sul posto, indugiano anche per intere settimane, provocando serie preoccupazioni dei cittadini sia da un punto di vista igienico-sanitario che da un punto di vista di decoro pubblico.

L'incontro si è, infine, concluso con un ampio chiarimento dato dal Commissario sulla prosecuzione del progetto di fusione con ampie delucidazioni sulla situazione del bilancio dei due Comuni che, comunque, è stato reso pubblico già da diverso tempo.

Il coordinamento Lega Salvini Premier si ritiene molto soddisfatto dell'incontro ed ha salutato molto cordialmente lo stesso Commissario, nel quale si confida estremo impegno nella risoluzione dei problemi che rientrano nella propria competenza.