Cosenza
 

A Scalea il torneo di calcio solidale "In rete per le donne"

Si è tenuta la scorsa domenica 17 giugno, presso lo stadio Domenico Longobucco di Scalea il secondo torneo di calcio solidale, organizzato dall'associazione "La Ginestra", lo sportello antiviolenza del Comune di Diamante. Sono scese in campo le squadre degli Avvocati e dei Magistrati del Tribunale di Paola, delle Forze di Polizia (che indossava la maglia della Ginestra) e del Comune di Scalea. Ancora una volta è la triste cronaca delle molestie, dei femminicidi, delle quotidiane discriminazioni e dei diritti negati a far scendere in campo La Ginestra, la quale ha schierato nuovamente la sua squadra per gridare a gran voce che, per combattere la violenza di genere, è necessario capovolgere la cultura che la sostiene e la alimenta. La Ginestra ha approfittato di questo evento per chiedere ai cittadini, alla politica, ai media, alla magistratura e alle forze dell'ordine, virtualmente in campo tramite i giocatori delle rispettive squadre, un deciso cambiamento di rotta affinché, il tema della tutela delle donne vittime di violenza, si traduca in un concreto impegno, sia da parte delle istituzioni che da parte dei privati cittadini, perché, la violenza sulle donne, non è un problema delle sole donne, ma della comunità tutta. La quadrangolare si è chiusa ai rigori, con la vittoria della squadra della Ginestra, che ha avuto la meglio sulle altre squadre. "La Ginestra ha fatto un ottimo gioco di squadra in campo, così come sta facendo un ottimo lavoro di squadra nel suo impegno per le donne che si rivolgono allo sportello in cerca di aiuto" è stato il commento dell'Avv. Teresa Sposato, presidentessa dell'associazione. Alla manifestazione, oltre a una parte del team della Ginestra composto dagli Avv.ti Teresa Sposato e Giuseppe Silvestri, dalla psicologa Maria Francesca Papa e dal Criminologo Sergio Caruso, quest'ultimo anche in veste di giocatore, erano presenti il Sindaco di Scalea Gennaro Licursi, gli Assessori Roberta Orrico ed Eugenio Orrico (anche giocatore in campo), il consigliere Francesco S. Di Lorenzo e Achille Tenuta, per il Comune di Diamante ha presenziato l'Assessore Pierluigi Benvenuto. Erano inoltre presenti sugli spalti a fare il tifo la rappresentante del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Paola Avv. Rosa Pignataro, l'ex calciatore della Juventus Silvio Longobucco ed altri sindaci del territorio, i quali hanno rimarcato l'importanza dell'opera svolta dalla Ginestra e dato il loro sostegno per la promozione di altre iniziative simili, perché, su un tema così importante quale è la tutela delle donne vittime di violenza, i riflettori vanno tenuti sempre accesi. Un plauso per l'iniziativa è stato espresso dalla Dott.ssa Mariassunta Urciuolo, Assessore al Welfare del Comune di Diamante, che da sempre sostiene il lavoro dell'associazione, anche in qualità di presidente dell'Associazione Donne Medico. Un ringraziamento particolare va all'Associazione Volontari Sport. Forze di Polizia, nella persona del presidente sig. Michele Raffaele, per il valido contributo offerto all'iniziativa nonché alla band Broken Lines che ha reso ancor più piacevole l'evento con la sua ottima musica. Il team della Ginestra, alla fine della manifestazione ha dato a tutti appuntamento al prossimo anno.