Cosenza
 

E' nata la nuova sezione Fidas Cetraro-Acquappesa-Guardia Piemontese

È nata una nuova realtà in casa Fidas ADVS Paola, la sezione Cetraro-Acquappesa-Guardia Piemontese, nata dall'unione delle sezioni delle tre cittadine del tirreno cosentino. Presenti all'incontro oltre ai donatori volontari del territorio di appartenenza, Carlo Cassano presidente Fidas ADVS Paola, Italo Porto vicepresidente Fidas ADVS Paola, Franco Cirianni e Giovanni Amendola rispettivamente presidenti di sezione di Fuscaldo e di Paola e Antonio Parise presidente regionale Fidas Calabria. Ha aperto i lavori assembleari il vicepresidente della Fidas ADVS Paola Italo Porto, evidenziando il bisogno di impegnarsi nella donazione di sangue per via della scarsa natalità e dell'aumento dell'età media della vita. Il presidente della Fidas ADVS Paola Carlo Cassano invece ha sottolineato l'importanza di un volontariato etico e morale che punti sull'uniformità di trattamento dei servizi trasfusionali. Il presidente regionale Fidas Calabria Antonio Parise invece, ha illustrato il nuovo regolamento del sistema sangue calabrese e del compito dei volontari di arginare le cosiddette fake news che gravitano intorno al mondo della donazione di sangue.

Si è proceduti poi all'elezione delle cariche del direttivo della nuova sezione, è stato eletto presidente Mario Spadafora, vicepresidenti Andrea Caruso e Stefano Giovanni, segretario Grimaldi Maria Teresa, tesoriere Marcello Pepe.

«Sono orgoglioso ed onorato di questo incarico, – commenta il neopresidente Spadafora- insieme al direttivo ci metteremo subito al lavoro in vista anche del periodo estivo che registra cali numerici in merito ai livelli di unità di sangue prodotte, ricordandoci che c'è sempre bisogno di sangue e che purtroppo, i malati non vanno mai in vacanza.»