Cosenza, il 29 maggio gran finale per la19esima di “Scuola a cinema”

Si conclude con una giornata dedicata agli studenti la XIX edizione de "La Scuola a Cinema". Martedì 29 maggio, alle ore 9, sul palco del Cinema Citrigno di Cosenza la giornata finale del progetto che ha coinvolto ben venti istituti superiori della provincia di Cosenza. Un appuntamento per premiare le scuole che hanno partecipato all'edizione 2018. Più di 5000 studenti degli istituti superiori della provincia saranno presenti alle giornate di premiazione, a loro saranno consegnate le targhe di partecipazione al progetto. Gran finale della XIX edizione de "La Scuola a cinema", evento promosso dalla Società CGC e dall'associazione Anec-Calabria, in collaborazione con l'Agis Scuola Nazionale. Una manifestazione giunta alla XIX edizione dedicata temi d'attualità: "rapporti generazionali", "multiculturalismo","immigrazione", "precariato" ed "educazione alla legalità". Per un intero anno gli studenti delle scuole partecipanti hanno visionato pellicole cult e di ultima uscita e per di più hanno avuto la possibilità di vederle nel buio di una sala cinematografica. Durante le due mattinate sarà presentata la cinquina delle pellicole che vedranno i ragazzi nella prossima edizione targata 2018 della rassegna.

Inoltre, nel corso della mattinata, si svolgerà la cerimonia di premiazione della Vedizione del Premio " Salvatore Branda - Cinema & Creatività". Un'iniziativa a cui hanno aderito, durante l'anno scolastico, gli studenti delle ultime classi delle scuole secondarie superiori della provincia di Cosenza.

Si tratta di un progetto-pilota nato dalla rassegna "La scuola a cinema" ideato dalla Società CGC e promosso da Confindustria Cosenza sezione Agis /Anec Calabria.

Gli studenti che hanno partecipato, durante l'anno scolastico, hanno visionato, nella sala del Cinema Citrigno di Cosenza, "Start Up" di Alessandro D'Alatri (2017).

Rielaborando le tematiche raccontate dalla pellicola, gli studenti hanno avuto la possibilità esprimere a pieno la loro creatività proponendo alla giuria tecnica del premio un componimento, un elaborato artistico, un lavoro multimediale o un modellino in scala.

A premiare i primi classificati, giovedì 1 giugno: il presidente della giuria tecnica Rosario Branda, Direttore di Confindustria Cosenza e Segretario Delegazione Calabra AGIS. Con lui, il Presidente dell'Anec Calabria, Giuseppe Citrigno.

Creato Venerdì, 25 Maggio 2018 14:48