Cosenza
 

Rossano (Cs), il 28 aprile al liceo Scientifico un seminario sulla Prima Guerra Mondiale

Il 28 Aprile, alle ore 11:20, si svolgerà un importante seminario didattico presso l'Aula Magna del Liceo Scientifico di Rossano. Infatti, gli alunni della classe V A, coordinati dal professore Giuseppe Ferraro, dottore di ricerca presso l'Università della Repubblica di San Marino e membro del comitato scientifico delll'ICSAIC (Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea), presenteranno un racconto della Prima Guerra Mondiale totalmente originale. La Grande Guerra, difatti, verrà descritta sotto nuovi punti di vista e sotto realtà ben approfondite: si tratterà di alimentazione dei soldati, lettere dal fronte, animali in guerra, discorso religioso sulla guerra e l'eroismo e la decimazione della Brigata "Catanzaro". All'incontro, realizzato in collaborazione con l'ICSAIC, la Regione Calabria, l'Istituto di Istruzione Superiore LS-LC-LA e con il patrocinio dell'Arcidiocesi Rossano-Cariati e della Struttura di missione per la Commemorazione del Centenario della Prima Guerra Mondiale-Presidenza del cosniglio dei ministri, prenderanno parte, oltre al Professore Ferraro, anche la Dirigente dell'Istituto, la professoressa Adriana Grispo, il Vicario Episcopale alla cultura e direttore della biblioteca diocesana, don Pino De Simone e l'attuale docente di storia e filosofia della classe V A, il professore Luigi Cosentini. I giovani relatori, coadiuvati dell'intero gruppo classe, saranno Francesco Pane, Michele Tedesco, Matteo Minervini, Gaetano Mascaro ed Enrico Roberto insieme ad un video clip realizzato da Alessandra Falcone. L'iniziativa, denominata "Clio storie: per un racconto didattico della Prima Guerra Mondiale", sarà aperta al pubblico e rientra all'interno delle celebrazioni degli eventi nazionali per commemorare i 100 anni del primo conflitto mondiale.