Cosenza
 

L’Istituto Comprensivo Crosia-Mirto si classifica al concorso “Inventiamo una banconota”

L'Istituto Comprensivo Crosia-Mirto ha partecipato al Concorso "Inventiamo una Banconota" indetto dalla Banca d'Italia, classificandosi tra i migliori in tutta Italia, unico di una scuola secondaria di primo grado calabrese a superare la prima fase di selezione.

L'Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Graziella Guido si congratula a nome dell'intera Amministrazione comunale ed esprime soddisfazione per il risultato raggiunto dagli allievi della I A.

Anche in questa occasione – dichiara Guido – i ragazzi dell'Istituto Comprensivo si sono distinti per capacità e originalità. Come Amministratore non posso che essere soddisfatta e complimentarmi con loro, ma anche con il team dei docenti che li hanno guidati e con la dirigente Rachele Donnici che in maniera dinamica fornisce agli studenti una miriade di occasioni per esprimersi e crescere, derivanti da progetti e attività formative extrascolastiche. Pertanto – conclude l'Assessore – non posso che dire ai ragazzi di continuare a studiare e credere in se stessi e nei propri sogni, con l'auspicio che possano raggiungere risultati sempre più prestigiosi.

I ragazzi della I A, con la supervisione dei docenti Alfonso Romano, Cesare Brusco e Marina Dicosta, hanno partecipato al concorso "Inventiamo una Banconota", indetto dalla Banca d'Italia, il cui tema per l'edizione 2017/18, è stato "Bisogni o Desideri? L'utilità del risparmio per il futuro". Il bozzetto della banconota è stato selezionato tra i migliori 18 in tutta Italia ed è stato l'unico creato da una Scuola Secondaria di Primo Grado della regione Calabria, a superare la prima fase di selezione, vincendo un premio di mille Euro.

©CMPAGENCY