Cosenza
 

Incontro sulla situazione delle strade provinciali nel Cosentino

La situazione delle strade provinciali è sempre più difficile a causa della mancanza di risorse per la manutenzione ordinaria. Dissesti, frane, cedimenti delle carreggiate e altri problemi hanno indotto il Dirigente del Settore "Viabilità e Manutenzione del Territorio" della Provincia di Cosenza a emettere un'ordinanza (la n.10 del 14 marzo 2018) con la quale viene imposto il divieto del transito veicolare e il limite per i residenti la cui percorribilità è soggetta alla limitazione della velocità a 30 Km/h sul tratto di strada "Longitudinale Ampollini", della provinciale n. 216. Certamente è una decisione assunta a malincuore dai tecnici del Settore che prendono atto dell'impossibilità di garantire le minime condizioni di sicurezza, e alla quale potrebbero seguirne altre analoghe, considerata la situazione disastrosa della viabilità interna e la totale mancanza di risposte sugli adeguati finanziamenti per garantire la manutenzione della rete viaria provinciale. E' indubbio che un provvedimento del genere mette in ginocchio l'intera economia di quella zona montana a prevalente vocazione agricola e questo ha indotto la popolazione residente nel territorio interessato al divieto a intraprendere azioni di protesta sfociate in un incontro, che si è tenuto oggi, con il Presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, presenti per l'Amministrazione Comunale di Aprigliano il delegato Andrea Muto e il sindaco Piergiorgio Le Pera, per il Partito Democratico il Segretario del Circolo Alessandro Porco, per Idea Libera il coordinatore Gianluca Caprino e una delegazione di cittadini. Pur comprendendo che l'ordinanza sia stata emessa per salvaguardare l'incolumità dei cittadini, durante la discussione sono state esposte le serie difficoltà che tale decisione pone in essere, soprattutto per le attività produttive espresse in quel territorio che versano già in condizioni disagiate per mancanza di servizi. L'incontro è stato fruttuoso e concreto soprattutto per l'impegno profuso dai rappresentanti dell'amministrazione comunale e delle forze politiche locali presenti all'incontro, che hanno dimostrato la dovuta sensibilità nei confronti della problematica. Il Presidente Iacucci e l'ingegnere Le Piane dirigente del settore viabilità si sono impegnati a risolvere nel più breve tempo possibile il problema e ad intervenire dove il manto stradale é più deteriorato. Sarà comunque garantita la percorrenza ai mezzi pubblici e ai lavoratori delle aziende in loco in attesa di una soluzione definitiva.