Cosenza
 

Cosenza, i circoli Pd: “Comune rischia di perdere i fondi Pac Infanzia”

"A Palazzo dei Bruzi le sorprese non finiscono mai. Per i fondi Pac Infanzia (Piano d'Azione per la Coesione che ha l'obiettivo di potenziare l'offerta dei servizi all'Infanzia) il Comune di Cosenza non riesce a rendicontare le spese alla Regione Calabria con il rischio di perdere i finanziamenti di tali fondi. L'Autorità di Gestione, cioè il Ministero degli Interni, per inviare le risorse del Pac Infanzia alla Regione ha bisogno infatti delle rendicontazioni dei Comuni dei progetti realizzati attraverso il Piano.

È stato più volte sollecitato al Comune di Cosenza la rendicontazione, in particolare sono stati chiesti i curriculum vitae degli operatori che hanno prestato servizio presso il progetto, l'attestazione degli F24 e la firma dei Revisori dei Conti in merito ai progetti Pac Infanzia. I termini per presentare la rendicontazione sono scaduti il 31 dicembre 2017. Nonostante ciò l'Autorità di Gestione, cioè il Ministero degli Interni, ha di fatto prorogato i termini fino alla fine del mese di febbraio per cercare di evitare la perdita dei finanziamenti.

Cosa impedisce al Comune di Cosenza di ottemperare alla rendicontazione sapendo che non solo si perdono i finanziamenti, ma che il Comune sarà poi costretto a utilizzare fondi propri del Bilancio pari a oltre un milione di euro per onorare gli impegni che sono stati presi a chi è stata affidata la gestione dei progetti Pac Infanzia. Al danno si aggiunge dunque la beffa. Ma c'è dell'altro. Il Comune di Cosenza essendo capo ambito del Distretto rischia di pagare, sempre con propri fondi di Bilancio, anche le inadempienze di altri Comuni che risultano essere ancora non in regola con la rendicontazione per oltre 200mila euro. Tutto questo alla faccia della buona amministrazione del sindaco Occhiuto. Siamo pronti a dare una mano per impedire che agli oltre 19 milioni di debiti che il duo Vigna-Occhiuto ha causato alle casse comunali (per ora questi sono solo quelli che siamo riusciti ad accertare) si possano aggiungere altri buchi nel Bilancio per una evidente difficoltà a rendicontare le spese dei progetti finanziati dal Pac Infanzia del Ministero degli Interni. I cosentini sono stanchi di pagare gli errori, le inadempienze, il pressapochismo degli amministratori di Palazzo dei Bruzi". Lo affermano il circolo II Cosenza e il Circolo G. Fragale Cosenza del Pd.